storia erotica

Ho fatto sesso con mia mamma: una porca pazzesca!

A tu per tu con le proprie fantasie più recondite
Neanche nelle fantasie più segrete avrei potuto mai immaginarmi di trovarmi nella situazione che ho vissuto pochi giorni fa, solo al pensiero ancora resto turbato, anche se positivamente. E’ stato qualcosa di molto erotico, perverso ed al tempo stesso fuori da ogni contesto immaginabile, ma devo ammettere che mi è piaciuto tanto e che di certo non mi tirerei indietro se si dovesse ripresentare l’occasione. Il racconto che mi appresto ad elaborare, ha molto di piccante al suo interno e regala risvolti interessanti, è facile rimanerne eccitati una volta letto, anche io nello scrivere sento una sorta di eccitazione, quindi mi calo nei panni di chi leggerà e si calerà poi nei miei. Mi chiamo Leo e nei miei 26 anni, mai avrei pensato di poter arrivare ad eccedere tanto e rimanere eccitato da una scoperta fatta, ebbene si, ho visto mia madre amare follemente il sesso trasgressivo e questa visione davanti ai miei occhi è stata esaltante. Un giorno stavo rientrando in casa prima del previsto e mia madre non si aspettava di certo di trovarmi lì, avvicinandomi alla sua stanza, sentivo dei gemiti di piacere, ma avevo percepito che provenissero dalla televisione. Vivendo solo con mia madre, non poteva che essere lei a visionare video piccanti e già il solo sentire ciò mi aveva acceso dentro oltre la curiosità di vedere di che filmati si trattasse, anche scoprire mia madre in tali atteggiamenti. A questo punto allora decido di camminare a passo felpato per non farmi sentire e quando sono in prossimità della sua stanza, resto sulla soglia, senza farmi vedere, per avere una migliore visuale di tutto ciò che accadeva. Vedevo quella donna di 48 anni che mi aveva messo al mondo, eccitarsi non poco per scene di sesso dove veniva rappresentata l’arte della dominazione e della sottomissione. Lei si toccava lentamente per assaporare a pieno quel piacere che aumentava sempre più di livello e più le scene diventavano piccanti, più lei spingeva le sue dita sul clitoride. La mia mente in quel momento formulava tanti pensieri ed allo stesso tempo il mio corpo iniziava a sentire quel desiderio di scoprire tutto ciò a cosa avrebbe portato, era impossibile restare inermi e così l’eccitazione iniziava a manifestarsi dentro i miei bermuda. Volevo resistere a tutto ciò perché lì vicino a me c’era mia madre ma il mio corpo la pensava diversamente da me e quindi ho dovuto cedere mentre con la mano iniziavo a toccarmi. Era una situazione così erotica che mi sembrava di vivere dal vivo i tantissimi film hard che mi capitava di vedere, dove la tematica era l’incesto e stavolta ero io uno dei protagonisti.
Di porche ne ho conosciute tante ma non così però…
Non so quanto ancora potevo resistere sulla porta visto che il desiderio dentro di me aumentava sempre più, volevo stare su quel letto e dare una mano a mia madre nel toccarsi e godersi poi ogni azione che ne sarebbe sopraggiunta. Pochi istanti dopo, riesco a notare che mia madre con la coda dell’occhio mi nota ma invece di fermarsi, mi invita ad entrare e a godersi la scena da una posizione più comoda. Ho eseguito questo suo invito senza farmelo ripetere e posizionandomi sul letto accanto a lei, ho avuto modo di avvertire meglio i suoi gemiti di piacere, lei poi ha posato le sue mani sul mio membro oramai duro e lo accarezzava lentamente. Ero in piena estasi e sentire il suo avvicinarsi con la bocca mi stava facendo impazzire, l’atmsfera era molto calda ed uno sguardo intenso tra noi ha fatto si che mia madre osasse ancora di più con me. La sua richiesta infatti è stata quella di calarsi nei panni di coloro che ero nel filmato e dare vita anche noi a del sesso estremo e diverso da quello che normalmente si fa. Io ho acconsentito e così lei ha avuto modo da tirare fuori dall’armadio delle manette fatte di pelle ed un frustino adatto all’occasione, anche lei però voleva che io avessi ancora più un bel vedere ed ha indossato un bustino di pelle che aiutasse a rendere tutto più erotico. Avevo di fronte mia madre nei panni di una mistress, mentre io invece mi appropinquavo ad essere il suo schiavo, non c’era più nulla di strano per noi, eravamo guidati dalla passione e dalla voglia di trasgredire in maniera davvero completa. Loredana, mia madre, aveva preso in pugno la situazione e mi invogliava con comandi piccanti e parole che facevano salire la mia voglia di lei. Conoscendomi poi sapeva anche dove fare leva e vedendo come rispondevo alle sue sollecitazioni, premeva su tali punti ed il tutto diventava sempre più passionale ed estremo. Non eravamo più madre e figlio ma due che volevano provarsi nel profondo e vedere dove si potesse spingere. Mai avrei immaginato che mia madre avesse un buon repertorio di questo genere sessuale, Un vibratore infatti è servito a far si che il suo piacere aumentasse perché potevo inserirlo tra le sue gambe, sotto sua richiesta ed allo stesso tempo possederla avendo modo di sentirla godere molto. Anche le sue frustate nel durante di tanta passione, servivano a rendere tutto più eccitante e non erano di certo da meno quei suoi sguardi da porca assoluta che mi omaggiava durante tutto il godimento. Un appagamento così profondo credo davvero di non averlo provato mai con nessuna nella mia vita ed è proprio per questo motivo che credo che avremo modo di poter ripetere ancora il tutto.

Vuoi conoscere Milf Disponibili per Sesso nella tua zona?

CONTATTAMI SUBITO!

100% PRIVACY, ACCESSO GRATUITO, PROFILI REALI E VERIFICATI!