milf napoletana

Milfona e troia napoletana lo vuole nel culo

Il calore napoletano di una milf

Dire Napoli equivale a dire calore: tutto, in questa splendida città, richiama alla mente una passione pulsante ed una frenesia di vivere. In questo, posso dirmi una perfetta donna napoletana: solare, sinuosa, dalle curve sorridenti e dalle forme generose, sempre pronta a mettermi in gioco pur di vivere la vita fino in fondo, sempre alla ricerca di stimoli e soprattutto di nuovi brividi.

Questo mio modo di essere si riflette anche sul sesso: sono sempre stata quella che si definisce una porca e non me ne vergogno affatto, anzi, ne vado assolutamente fiera. Il sesso non deve essere visto come un tabù ma come un terreno inesplorato da conoscere in ogni suo più nascosto centimetro, uno spazio sconosciuto di cui appropriarsi con fame e voracità.

Sono sempre stata curiosa di sperimentare in campo sessuale e di mettere in pratica quei sogni erotici che tante volte mi hanno fatto svegliare nel cuore della notte, madida di sudore ed eccitata dalla punta dei capelli alle dita dei piedi. Uno dei miei desideri più reconditi è quello di prenderlo nel culo, di sentirmi soggiogata dal mio uomo e di farmi cavalcare come una giovenca mentre il mio lui mi possiede senza remora alcuna e mi dà sculacciate vigorose.

Purtroppo, però, non è semplice soddisfare questi propri desideri quando, come è successo a me, si è sposati con un uomo che invece sembra quasi avere paura del sesso e concepisce come massima trasgressione quella di farsi scopare con la posizione dell’amazzone.

tette napoletana

Ho tentato in tutti i modi di aggiungere del pepe al nostro rapporto ma ho sempre fallito, così, da qualche tempo ho deciso di ricercare la felicità sessuale altrove. Facendomi scopare forte da chiunque si dimostrasse disposto a farlo e, nonostante le aspettative fossero basse devo dire che invece mi piace, mi piace da impazzire. Il farsi possedere come un oggetto sessuale per tutto il tempo necessario a godere e a far godere il mio partner mi manda su di giri e crea in me un turbinio di emozioni e brividi il cui solo pensiero mi fa bagnare.

Quindi ora mi rivolgo a te: se anche tu desideri soddisfare ogni tuo desiderio nascosto, senza aver paura né vergogna di godere, allora sappi che io sono là fuori e ti aspetto, bagnata e fremente a gambe aperte ed un giorno, chi sa, potremo incontrarci e gioire insieme della bellezza del sesso. Intanto, per darti un assaggio, voglio raccontarti brevemente la storia di quando per la prima volta lo presi nel culo.

Sesso anale con una vogliosa troia napoletana

Successe con il meccanico di mio marito, in un afoso pomeriggio di maggio. Lui non era il genere di uomo che fisicamente mi attrae ma, di tutto il suo corpo, c’era una parte che mi eccitava tremendamente: le sue mani, grandi, vigorose e sempre sporche di scuri oli da motori.

donna matura napoliNelle poche volte in cui mi è capitato di sfiorarle, notando quanto fossero rudi e ruvide, ho immaginato il piacere che avrei provato sentendole premere sul mio morbido culo, i brividi che mi avrebbero percorso sentendo che mi stringeva forte le chiappe mentre mi sussurrava porcate all’orecchio, gli orgasmi a cui sarei arrivata se solo assieme a quelle mani lui mi avesse dato anche il suo cazzo.
Quel pomeriggio, dopo che gli portai la somma che gli doveva mio marito, rimasi a chiacchierare con lui e notai che spesso il suo sguardo si incastrava tra le mie grosse tette leggermente scoperte, così decisi di provarci.

Feci finta di cercare qualcosa nella borsa che era sul ripiano dietro di me e, voltandomi, mi chinai leggermente in modo da fargli intravedere le mutandine. Lui impazzì. Lo sentii arrivare come un animale affamato alle mie spalle, passarmi subito la mano sotto la gonna e sfilarmi le mutande. Sentii il suono del suo sputo sulla mano e poi il suo tocco umido tra le chiappe: me lo infilò dentro con inaspettata calma e, piano piano, entrò tutto. Una volta dentro però fu tutt’altro che gentile ed iniziò a scoparmi forte nel culo, mentre io mi sentivo completamente infuocata dal piacere. Venni dopo qualche minuto ma non mi bastò. Rimasi lì a farmi scopare per almeno un’ora, sicura ormai del fatto che il mio culo aperto potesse sopportare ben di peggio.

Vuoi conoscere Milf Disponibili per Sesso nella tua zona?

CONTATTAMI SUBITO!

100% PRIVACY, ACCESSO GRATUITO, PROFILI REALI E VERIFICATI!